Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Come Funziona

A chi si rivolge MyBot?

MyBot è uno robot unico e innovativo che riconosce il Design italiano del XX Secolo semplicemente inserendo la foto di un oggetto. Che si tratti di lampade, lampadari, mobili, complementi d'arredo, vetri o ceramiche,

MyBot fornisce una risposta precisa a tutti coloro che:

- abbiano in casa oggetti di cui non conoscono la storia e/o il valore;

- abbiano ereditato o ricevuto un oggetto e desiderino indicazioni storiche e/o commerciali per capire come muoversi rispetto ad un'eventuale vendita;

- facciano uso di strumenti web come Subito.it o Ebay.com per comprare o vendere i propri oggetti ma si trovino in difficoltà nell'attribuzione e/o nel conoscerne il valore o, ancora, nel farne una descrizione completa, veritiera ed accurata;

- siano professionisti del settore (galleristi, collezionisti, gestori di mercatini) e, essendo il mercato molto complesso e vasto, si trovino di fronte ad un'incertezza rispetto ad un oggetto;

- si dedichino al modernariato come hobby, frequentando mercatini o mercati domenicali, e vogliano approfondire storia e valore di oggetti che li incuriosiscono

Quali oggetti riconosce e che informazioni dà MyBot?

Per ogni oggetto caricato, entro le successive 48 ore, MyBot fornirà una risposta via e-mail con indicazione di
- anno
- designer se conosciuto
- azienda di produzione se conosciuta

Laddove non noti gli ultimi due punti, farà sapere se si tratta di Manifattura Italiana o straniera ed eventuali altre indicazioni per definire meglio il valore dell'oggetto.

MyBot inoltre segnalerà agli utenti la presenza di eventuale pubblicazione che potrà poi essere fornita su specifica richiesta, e altresì contatti con vari archivi italiani che possano emettere certificazione in caso l'oggetto sia attributo ad un designer specifico ma non sia reperibile la relativa pubblicazione.

In caso MyBot non fosse in grado di identificare l'oggetto, neanche con l'aggiunta di maggiori dettagli o fotografie, restituirà all'utente la somma versata attraverso PayPal.

Tempi di risposta di MyBot

Dall'invio della richiesta, l'utente riceverà una mail in un lasso di tempo variabile tra 1 h e 48 h. In caso di maggiori tempistiche richieste verrà inviata debita segnalazione.

Come caricare una foto per farla elaborare a MyBot?

E' sufficiente salvare una foto sul proprio pc e caricarla nella “pancia” del robot. In corrispondenza della scritta “Carica qui il tuo oggetto” cliccare sul bottone “Sfoglia” e inserire la foto salvata sul proprio pc. Verrà richiesto l'inserimento di un indirizzo e-mail (attenzione che sia corretto e che sia un indirizzo non troppo intasato con il rischio che la casella risulti piena) e di una password per loggarsi all'interno del sistema.

IMPORTANTE

Non verranno accettate foto

- sfuocate;

- in cui l'oggetto non risulti intero;

- in cui l'oggetto non sia chiaramente identificabile;

- in cui siano presenti più di un oggetto.

In questi casi MyBot chiederà maggiori informazioni all'utente o ulteriori foto aggiuntive.

Quanto costa MyBot?

Il primo caricamento è gratuito. Verrà richiesto un indirizzo e-mail e, con le modalità precedente spiegate, l'utente riceverà una e-mail con il responso del robot.
Dal secondo accesso in avanti, basterà loggarsi all'interno del sistema con le proprie credenziali. Una volta caricata la foto, per confermare la richiesta sarà necessario procedere al pagamento di € 5,50 + IVA attraverso PayPal, a cui l'utente verrà automaticamente indirizzato.
Nella mail con il responso da parte di MyBot verrà segnalato anche se siano disponibili pubblicazione ed eventuale scheda tecnica, il cui costo potrà variare a seconda della complessità e della reperibilità della stessa.

In caso MyBot non fosse in grado di identificare l'oggetto, neanche con l'aggiunta di maggiori dettagli o fotografie, restituirà all'utente la somma versata attraverso PayPal.

Il Design non è una scienza esatta, le risposte fornite hanno la funzione di agevolare chi compra, chi vende o chi è semplicemente curioso di approfondire, ma sono da considerarsi comunque indicazioni da parte di esperti e non algoritmi matematici.